Nike TN IT Scarpe

Nike TN Red economici Sale UK KTVU stampa dei media giornalista anche non e riuscito a informarsi sulla fenomenale insieme a NTSB stagista in cui ha stabilito.

La squadra di basket italiana Acqua Vitasnella Cantu che gioca nella Serie A, il piu importante torneo di pallacanestro italiano ?ha ingaggiato?il giocatore americano Metta World Peace, che rimarra a Cantu fino alla fine della stagione. Metta World Peace, che in realta si chiama Ron Artest, ha 35 anni, e alto 201 centimetri e?ha giocato per quindici anni in NBA. E molto conosciuto negli Stati Uniti sia per le sue doti da giocatore sia per il suo carattere controverso ed eccentrico: nel corso della sua carriera ha fatto molte cose matte e ha partecipato alla rissa piu tremenda della storia della NBA.?Metta World Peace esordira lunedi sera nella partita che Cantu giochera contro Pistoia, diventando uno dei piu forti giocatori NBA mai arrivati nel campionato italiano: sulla maglia avra il nome The Panda s Friend .

Nike TN IT Scarpe, I primi anni di Ron Artest
Artest e nato il 13 novembre 1979 nel Queens, a New York, dove e cresciuto:?dal 1997 al 1999 gioco per la squadra di college della Saint John s University, con buoni risultati. Nel 1999 fu scelto nel draft l evento annuale durante il quale le squadre di NBA scelgono i loro nuovi giocatori dai Chicago Bulls. Rimase a Chicago per due stagioni e mezzo, giocando con una media di circa 31 minuti e 12 punti a partita. Nel 2002 fu ceduto agli Indiana Pacers, dove comincio a farsi notare. Fino alla stagione 2003-2004 gioco tanto e bene: tenne una media di oltre 15 punti a partita, vinse per un anno il premio come miglior difensore ed entro nella squadra della Eastern Conference per l All Star Game. In questo periodo ebbe un paio di discussioni molto accese con lo storico allenatore dei Miami Heat, Pat Riley, e dopo una sconfitta contro i New York Knicks distrusse una telecamera da centomila dollari: qualcuno inizio a paragonarlo a un altro giocatore eccentrico e agitato, Dennis Rodman. Per dirne una: durante una partita che Indiana gioco contro i Boston Celtics, Artest cerco di fermare Paul Pierce?tirandogli giu i pantaloni.

Nella stagione 2003-2004 e in quella successiva, Artest riusci comunque a giocare molto bene e a farsi notare per alcune sue abilita particolari, tra cui una buona difesa e un ottimo attacco nell uno contro uno. Artest ha?sempre avuto un fisico possente, ma e comunque rapidissimo nei movimenti, e molto difficile da marcare nella posizione di post basso.

Nike TN IT Scarpe La piu tremenda rissa della storia della NBA
Il 19 novembre del 2004, quando aveva da poco compiuto 25 anni, Artest fu il protagonista di quella che e stata definita da molti commentatori la piu tremenda rissa della storia della NBA. Gli Indiana Pacers stavano giocando una delle prime partite della stagione 2004-2005?allo stadio dei Detroit Pistons, conosciuto come ˇ§The Palaceˇ¨. Sia i Pacers sia i Pistons erano buone squadre: nella prima giocavano, oltre ad Artest, Reggie Miller (che pero quel giorno non giocava), Jermaine O Neal e Stephen Jackson; nei Pistons c erano Richard Hamilton, Chauncey Billups, Tayshaun Prince, Rasheed Wallace e Ben Wallace.

Nei playoff della stagione precedente, i Pistons e i Pacers si erano incontrati nella finale di Conference: in gara 6 Artest aveva fatto un brutto fallo su Richard Hamilton, tirandogli un pugno. I Pistons avevano poi vinto la partita e passato il turno, per vincere in seguito il titolo NBA, in finale contro i Los Angeles Lakers. Tra le due squadre era quindi nata una certa rivalita, e la partita fu tesa: i Pacers si portarono in vantaggio e riuscirono a rimanere avanti per buona parte della partita, ma nel quarto quarto Hamilton diede una gomitata a?Jamaal Tinsley dei Pacers, e ci furono le prime proteste e discussioni. La partita inizio a essere molto fallosa: qualche minuto dopo Ben Wallace,?il centro dei Pistons molto forte e possente, spinse Artest contro il supporto del canestro.?A?circa 46 secondi dalla fine i Pacers erano in vantaggio per 97 a 82, e la partita era sostanzialmente finita. La palla era dei Pistons, e Ben Wallace entro in area per andare a canestro ma subi un fallo da Artest: non era molto duro, ma Wallace reagi tirando un violento spintone a due mani ad Artest, che indietreggio per diversi metri, fino al tavolo dei segnapunti. Wallace lo segui in fretta minacciosamente, e tutti i giocatori delle due squadre e gli arbitri si misero in mezzo per dividerli.

Artest reagi in maniera inspiegabile: si sdraio sul tavolo dei segnapunti, si mise un paio di cuffie e comincio a parlare in un microfono spento. Il suo comportamento fu considerato come una provocazione, e Reggie Miller lo raggiunse per toglierli le cuffie, mentre altri giocatori e assistenti cercavano di calmare Wallace. Altri giocatori dei Pacers e dei Pistons cominciarono a discutere e a spintonarsi, quando un tifoso di nome John Green tiro dagli spalti un bicchiere pieno di Coca-Cola e ghiaccio, colpendo sul petto Artest. In seguito Artest avrebbe detto:??Ero disteso quando sono stato colpito da un liquido il ghiaccio e il bicchiere sul mio petto e sulla mia faccia. Dopo quello, e stata auto-difesa?. Scavalco i commentatori dietro il tavolo fratturando cinque vertebre a uno di loro e sali per i sedili. Raggiunse un altro tifoso pensando che fosse quello che gli aveva tirato il bicchiere e lo spintono, mentre Green lo afferrava da dietro: in breve tempo si scateno una zuffa tra i tifosi, Artest e Jackson. Dopo essere stato portato di nuovo in campo, Artest tiro un pugno a un tifoso e le cose degenerarono: i giocatori furono scortati fuori dal campo mentre i tifosi tiravano dagli spalti bibite e oggetti.

La NBA multo nove giocatori coinvolti nella rissa, per un totale di 10 milioni di dollari e 146 partite di sospensione. La multa e la squalifica di Artest furono le piu severe: 4,995 milioni e 86 partite, la piu lunga sospensione per un episodio successo sul campo di gioco della storia della lega. Ci fu poi un processo, e cinque giocatori dei Pacers (Oˇ¦Neal, Artest, Jackson, Harrison e Anthony Johnson) e cinque tifosi furono accusati per aggressione e percosse: John Green sconto 30 giorni di detenzione in carcere, mentre gli altri accusati furono multati o condannati a scontare la pena ai servizi sociali o con la liberta vigilata.

Nike TN IT Scarpe Artest dopo Detroit
Prima della rissa al Palace Artest era in una fase ascendente della sua carriera: nelle prime sette partite della stagione aveva tenuto una media di circa 25 punti, era sempre un gran difensore e si stava affermando come una delle migliori ali della NBA.?Artest non gioco piu nella stagione 2004-2005, e all inizio del 2006, dopo aver giocato sedici partite coi Pacers, fu scambiato con i Sacramento Kings per il serbo Peja?Stojakovi?.?La prima meta di stagione di Artest a Sacramento fu buona e la squadra riusci a raggiungere i playoff. Le sue altre due stagioni furono meno entusiasmanti: secondo molto osservatori, Artest non torno ai livelli dell ultima stagione a Indiana, e i Kings non arrivarono piu ai playoff. Nel 2007, dopo essere stato arrestato e accusato di violenza domestica, fu sospeso a tempo indeterminato dai Kings, che pero pochi giorni dopo lo reintegrarono nella squadra.

Nel 2008 fu ceduto agli Houston Rockets, dove gioco bene, arrivando con la squadra ai playoff e uscendo al secondo turno contro i Los Angeles Lakers, che avrebbero vinto il titolo. L anno dopo Artest ando proprio ai Lakers, che in quel periodo erano probabilmente la squadra piu forte di tutta la NBA: ci giocavano, tra gli altri, Kobe Bryant e Pau Gasol. Artest si inseri bene e divento titolare, pur tenendo una media un po piu bassa del solito, intorno agli 11 punti a partita. Ebbe quella che in questi casi viene definita una ˇ§rinascitaˇ¨, e gioco soprattutto degli ottimi playoff. I Lakers andarono in finale contro i Boston Celtics: la serie arrivo fino a gara 7, in cui Artest segno 20 punti, tra cui un canestro da tre decisivo a un minuto dalla fine. I Lakers vinsero il titolo, e dopo la vittoria Artest tenne questa agitata conferenza stampa.

Metta World Peace
Nel 2011, alla sua terza stagione ai Lakers, Artest cambio il suo nome in Metta World Peace (Metta e il nome, World Peace il cognome). Secondo quanto disse il suo portavoce Courtney Barnes, era una decisione che Artest meditava da anni, ma gli ci era voluto parecchio per decidere quale nuovo nome adottare. World Peace gioco con i Lakers fino al 2013, continuando con buone prestazioni. Nel 2010 organizzo una lotteria per vendere il suo anello il premio consegnato ai giocatori che vincono il titolo NBA raccogliendo circa 650 mila dollari, che dono in beneficenza ad associazioni per l aiuto delle persone con problemi mentali. Sempre mentre era ai Lakers, Artest fece di nuovo parlare di se per un altro gesto violento: durante una partita contro gli Oklahoma City Thunders tiro una gomitata a James Harden, mentre esultava per una schiacciata.

Nike TN IT Scarpe Nel 2013 ando ai New York Knicks, dove gioco molto poco e solo per meta stagione. Nell estate del 2014 firmo con la squadra cinese dei Sichuan Blue Wales, ma anche qui gioco solo per 15 partite, partendo da titolare solo sei volte. Poco dopo la firma del contratto, World Peace disse di voler nuovamente cambiare il suo nome, questa volta in ˇ§The Panda s Friendˇ¨.

Cantu
La Pallacanestro Cantu nel comunicato ufficiale ha definito la firma del contratto con World Peace ˇ§il colpo del secoloˇ¨: attualmente la squadra e ottava in classifica, a pari punti con Cremona e Pistoia. La scorsa stagione e arrivata ai quarti di finale dei playoff della Serie A, l anno prima in semifinale e nel 2011 perse in finale contro Siena. World Peace, che ha chiesto che sulla maglia venga scritto?The Panda s Friend, esordira lunedi 30 marzo, in una partita in trasferta contro Pistoia. Negli scorsi giorni ha scritto diversi tweet giocando sull assonanza tra ˇ§Cantuˇ¨ e il verbo inglese ˇ§can doˇ¨, che significa ˇ§posso fareˇ¨.